Prima la casa o il giardino?

Dove possibile portare avanti sia il progetto della casa sia quello del giardino, tenendo conto che capiterà di dover spostare qualche pianta perchè il posto dove era stata messa, e che ci sembrava giusto, deve essere livellato di nuovo oppure scavato per condutture e scoli non previsti. Nel corso del tempo qualche pianta si seccherà e andrà sostituita ma dobbiamo imparare che il giardino è un organismo vivo. Se possibile conservatene delle foto perché ogni anno avrà un aspetto diverso. Piantate subito gli alberi: per fare un giardino ci vogliono almeno venti anni!

Se posso dire qualcosa che l’esperienza mi ha insegnato, ebbene, non piantate siepi se non per schermarvi da una strada o da un vicino perché sono un bel costo che possiamo destinare ad altro. Ad esempio, se il vicino si trova più in basso del nostro sito, le siepi non ce lo nasconderanno né noi saremo invisibili per lui.

Realizzate anche l’impianto di irrigazione, ma scegliete piante che non hanno bisogno di molta acqua. I geranei nei vasi sono di grande soddisfazione e spesso, se il clima lo permette, sono fioriti quasi tutto l’anno; i rampicanti come il falso gelsomino sono piante che potete anche dimenticare, non muoiono mai.

Infine, utilizzate pergole e graticci che vi permetteranno di piantare anche le piante rampicanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...