Fotografare la natura

Non solo campagna

Quando cominciai a fotografare, molti anni fa, rimasi subito affascinata dalla macrofotografia e stare in campagna mi dava l’immediata possibilità di mettermi alla prova. Prima di tutto occorreva attrezzarsi con gli strumenti giusti senza spendere una fortuna. Possedevo una Konica autoreflex con il sincrolampo di 1/125 ( e questa fu una fortuna come spiegherò più avanti).

Cominciai camminando sul prato tentando di fotografare qualche fiore. Le immagini ondeggiavano nell’obiettivo corredato di anelli distanziatori che rendevano la focale “miope” e quindi come i miopi dovevo avvicinarmi al soggetto per metterlo a fuoco. Le pellicole andavano sviluppate e la prima delusione arrivò: le immagini erano mosse e sfocate. La profondità di campo era di pochi millimetri e l’ingrandimento ingrandiva anche il movimento del polso.

Continuai a studiare comprando libri di fotografia (mica c’era Internet!) e finalmente scoprii che serviva il flash per congelare l’immagine usando la chiusura dell’obiettivo al massimo. Il flash…

View original post 170 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...