Febbraio, finisci presto

Stamattina, con un cielo plumbeo ed una luce assolutamente invernale, mi domandavo in che cosa questo mese si possa distinguere dagli altri, oltre ad essere il più breve dell’anno. In febbraio prima o poi, rispetto al calendario liturgico, si festeggia il carnevale. Ho smesso di amare il carnevale intorno ai sette anni. Mia madre ci vestiva con abiti carnevaleschi cuciti da lei, molto belli, e ci truccava, ma io mi sentivo patetica; mi piacevano un po’ di più i coriandoli e le stelle filanti. Più grandicella ho odiato il carnevale per tutti quei ragazzotti imbecilli che andavano in giro a menare randellate (mi presi una bastonata, proprio con un bastone di legno, che fui fortunata a non avere un trauma cranico), finché non mi sono munita di ombrello, minacciando di infilzare tutti. Il mio sentimento da adulta non è cambiato. Cerco di tenermi alla larga fino al periodo quaresimale. Qui iniziano digiuno e pentimento. Ora, per chi è credente e praticante, questo è un periodo di purificazione del corpo e dello spirito. Anche se antropologicamente ha senso scandire il tempo in modo rituale dando ordine e significato allo scorrere dei giorni, pure qui, anche se credente e praticante, ho la mia visione, nel senso che bisognerebbe far digiunare il corpo e purificare lo spirito sempre, per il benessere di tutta la persona; magari non digiunare spesso, ché non è possibile, ma una certa moderazione nel mangiare vale tutto l’anno. In questo senso  mi aiuta, nella riflessione, il Vangelo di Matteo, con le parole di Gesù:

11 Non è quel che entra nella bocca che contamina l’uomo; ma quel che esce dalla bocca, ecco quel che contamina l’uomo. […]

17 Non capite voi che tutto quello che entra nella bocca va nel ventre ed è gittato fuori nella latrina?

18 Ma quel che esce dalla bocca viene dal cuore, ed è quello che contamina l’uomo.”

Ho cercato tra le mie foto ciò che rende piacevole questo mese e da esse si vede come, anche se ancora inverno, la natura va riprendendo il suo ciclo vitale. Per me la primavera inizia quando vedo la prima violetta. Febbraio, anticipo di primavera.

20170217_140647

https://flic.kr/p/22vYHfH

18 commenti

  1. Anche se di pensiero diametralmente opposto Cara Elena adoro come e cosa scrivi. Non pratico il digiuno né la purificazione ma sto attenta quello sì. E non amo il risveglio cosa che sai ma…ti leggo sempre con affetto e stima quello si

    Piace a 1 persona

  2. sul carnevale mi ritrovo nelle tue parole; anche sul digiuno: un giorno alla settimana (tutto l’anno) non mangio nulla e negli altri cerco di mangiare poco e sano. Da quando lo faccio, mi sento molto meglio. le parole che citi dal vangelo di Matteo le trovo molto vere. Ciao e buona giornata

    Piace a 1 persona

      • Naturalmente esistono situazioni in cui occorre fare i conti fra costi e benefici, e nel caso di interventi allo stomaco o all’intestino è inevitabile dover accettare i costi, ma poiché i danni all’organismo sono veramente pesanti, scegliere liberamente una pratica intossicante con l’idea di disintossicarsi è davvero folle. E a chi sostiene di sentirsi meglio rispondo: anche il drogato si sente meglio dopo il buco; il che non significa che il buco sia esattamente una pratica salutare.

        Piace a 2 people

      • Rispettando, beninteso, chi lo fa per motivi religiosi (ci pensi che ad Auschwitz c’erano ebrei che riuscivano a digiunare a Kippur?). Un po’ più di perplessità mi suscita il ramadan, in cui dall’alba al tramonto digiunano (anche per l’acqua) per un mese intero, e tu rischi di finire sotto i ferri di un chirurgo in avanzato stato di disidratazione, con tutti ciò che tale stato comporta ai danni del cervello (e dopo avere passato buona parte della notte a ingozzarsi invece che a dormire).

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.