Cerco un po’ d’Africa in giardino…

… tra l’oleandro e il baobab…

Così Celentano descriveva le estati da bambino nella canzone ‘Azzurro’. Sicuramente le ultime estati ci fanno pensare a posti tropicali, anziché a un territorio a clima temperato. Capita di vedere palme da datteri con i frutti maturi e banani che fruttificano, ma io ho esperienza diretta di un fenomeno che riguarda proprio il territorio dove vivo.

Diversi anni fa mio marito mi disse che aveva visto passare in volo una decina di uccelli verdi. Io pensai ai verdoni, ma lui non sembrava convinto. Uscii in giardino dopo un po’, presa dalla curiosità, e vidi passare nel cielo e scomparire verso il bosco qualche decina di uccelli, di un verde squillante, molto simili ai pappagalli, che lanciavano grida decisamente “esotiche”.

Cercai in internet e lessi che questi uccelli, chiamati parrocchetti, di origine africana, si erano abituati alle nostre latitudini e venivano dati come presenti anche a Roma e provincia.

Qualche giorno dopo arrivarono di nuovo e si poggiarono su una delle mie magnolie. La foto che vedete in basso non è di buona qualità, fatta con la fotocamera di un vecchio smartphone e da dietro una finestra, ma documenta la presenza dei parrocchetti nel mio giardino.

In seguito ne ho visti spesso nei giardini di Roma e, quando sento il loro grido, volgo gli occhi al cielo per vederli arrivare.

Parrocchetto nel mio giardino

33 commenti

  1. amore di uccellino, proprio stamattina ho visto due upupe nel mio giardino e alzano la crestina, dei ragazzacci con i fucili a pallettoni le avevano decimate, ma devono avercela messa tutta a riprodursi. Vedere un micro colibri blu mi fece gioire tanto che lo salutavo in mezzo alla strada. la natura ci stupisce, ho trovato poi un mega nido di tessitore, una colonia agguerrita, peccato che nidificano senza metrica, devo architettare strategie per ospitarli.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.