Una domanda mi assilla

C’è una domanda che mi pongo su alcuni utenti di WordPress. Scrivono i loro post lasciando l’opzione dei commenti, dopodiché non rispondono agli interventi dei lettori. Sistematicamente.

Ora, dato che è possibile togliere l’opzione “commenti”, perché non provvedono?

Capisco anche che i loro lettori provengono da Facebook, Twitter, Google e vari, con molte visualizzazioni, ma non mi pare che sia educato non rispondere ai commenti. O no?

38 commenti

  1. Le soluzioni potrebbero essere due.
    1 – non le vedono/ricevono come a volte è capitato pure a me;
    2 – anche loro sono figli degli attuali social dove la propria pagina è solo un palco dal quale recitare il proprio monologo fatto di egocentrismo.

    Piace a 9 people

  2. Ci sono blog che ho smesso di frequentare per questa ragione. Non metto nella categoria quelli di informazione scientifica: se scrivo “interessante, questo me lo rivendo” è ovvio che non c’è niente da rispondere ed è anche ovvio che in quei casi tu non pubblichi per dialogare bensì per informare, e se tu scrivi che due più due fa quattro non è che posso obiettare che io la vedo diversamente, ma in un blog in cui pubblichi le tue opinioni, le tue considerazioni e io ti scrivo non sono d’accordo perché così e cosà e tu non mi rispondi, ti mando, in buon italiano, affanculo e cambio strada per andare a dialogare da qualche altra parte.

    Piace a 2 people

    • Infatti mi riferisco a coloro che pubblicano opinioni. Qualcuno l’ho cancellato, qualcun altro lo seguo a tratti, ma sono pervicaci nel non partecipare alla discussione. Molti di questi sono su Facebook e anche lì agiscono allo stesso modo. Gli utenti di FB neanche lo notano presi come sono a beccarsi come dentro un pollaio.

      Mi piace

  3. Che fastidio gli utenti così, i commenti ai post sono un’immensa fonte di ricchezza! Non mi sono mai interrogata sul perché snobbino, però mi capita di voler commentare qualcosa vedendo però che gli altri interventi sotto al post sono sistematicamente senza risposte, e allora evito.
    Io a volte rispondo il giorno dopo per questioni di fuso, però rispondo, altrimenti come avete già osservato diventa una vetrina sterile e vanagloriosa 🤔

    Piace a 1 persona

  4. ehi ehi …. ma miei cari blogger 🙂 🙂 non intravedo neppure una pallida allusione ad un’ipotesi di risposta positiva e culturalmente alta (direbbe Nazim Hikmet) ovvero, se
    “Il più bello dei mari
    è quello che non navigammo.
    Il più bello dei nostri figli
    non è ancora cresciuto.
    I più belli dei nostri giorni
    non li abbiamo ancora vissuti.
    E quello
    che vorrei dirti di più bello
    non te l’ho ancora detto”

    ….. allora la risposta più convincente è quella che mai abbiamo ricevuto 🙂
    semplice no?! 🤔😵😃😀😃😀😃🤐🤐🤐

    Piace a 1 persona

  5. La differenza tra i social e i blog è che nei primi c’è una grande panoramica interiore che viene esternata al pubblico, mentre nei blog ciò che si prova dentro lo si tiene in modo piu’ contenuto e molto piu’ dolcemente.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.