Tele di ragno

Escludendo chi ha paura dei ragni fino a sviluppare una vera fobia, credo che tutti si rimanga affascinati nel vedere le architetture naturali create da questi insetti.

La ragnatela è stata studiata perché i suoi fili hanno una grande resistenza, più del nylon a parità di spessore. In alcuni contesti umani ancora primitivi si usa per creare filati.

Nella medicina popolare viene indicata come emostatico e febbrifugo.

In questo periodo sulle mie yucche si forma una fitta ragnatela che all’interno ha delle uova biancastre dalla forma dei baccelli di fagiolo, da cui escono ragni neri.

Io la trovo affascinante.

37 commenti

  1. Io mi paralizzo letteralmente anche di fronte a un ragno disegnato, fai conto tu. La cosa interessante è che quando vivevo in Africa, dove, a differenza di qui, più o meno tutti i ragni sono velenosi, camminavo tranquillamente coi sandali aperti anche in mezzo all’erba o alle dune; poi, appena rientrata, l’aracnofobia è istantaneamente tornata, il che spiega molte cose sulla vera essenza di questa fobia. Le ragnatele invece, se le vedo disegnate o fotografate posso anche trovarle belle, ma se mi capita per sbaglio di toccarne una provo schifo e ribrezzo.

    "Mi piace"

      • No, non è affatto irrazionale. Al contrario, è un espediente assolutamente razionale che permette di vivere una vita normale o giù di lì. Le fobie relative agli animali – topi ragni insetti uccelli, ma ho letto anche di un caso di fobia per le farfalle – ma non solo, servono a trasformare le vere paure, della malattia, della morte, dell’invalidità, dell’abbandono, in qualcosa che possiamo tenere abbastanza sotto controllo. Ad un certo momento, proprio dopo l’esperienza africana, ho capito che cosa rappresenta per me il ragno: lui è quello che fagocita la sua preda tutta intera, dopo averla messa in condizione di non potere fuggire. E quando sono arrivata a capire questo, ho capito anche che cosa, nel mio vissuto, mi ha portata a sviluppare questa fobia. In Africa, invece, dove sono tutti velenosi, erano semplicemente ragni concreti, velenosi, possibilmente mortali, viste le condizioni sanitarie del posto, ma coi quali non era esclusa in partenza ogni via di scampo. Ed è lo stesso motivo per cui, pur essendo stata morsa due volte, non ho mai avuto paura dei cani.

        Piace a 1 persona

  2. I ragni sono meravigliosi. Anni fa ne avevo uno in un angolo del bagno nella sua bella ragnatela. Stava lì non disturbava, finchè un giorno arrivo e scopro che il ragno era … una ragna! Con tanti piccolini intorno. Hanno poi traslocato spontaneamente, per dove non so, e io ho finalmente pulito la ragnatela

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.