Sviluppi nell’affaire Biancaneve e il Principe Azzurro

Dotto, il notaio di Biancaneve

Il notaio di Biancaneve, il nano Dotto, ha fatto sapere che Biancaneve di recente, alla presenza di quattro testimoni scelti tra i sette nani, ha redatto le DAT (Disposizioni Anticipate di Trattamento) in cui chiedeva l’intervento del Principe Azzurro in caso di avvelenamento. Poiché la specializzazione del principe è il “bacio del vero amore”, questi ha proceduto all’intervento di rianimazione mediante bacio. La querelle è risolta: Biancaneve aveva già espresso il suo consenso anticipatamente.

67 commenti

  1. si vocifera che la scena del bacio sia stata ritoccata digitalmente perchè il principe azzurro aveva cenato pesante la sera prima e biancaneve si è svegliata ben prima che le loro labbra si siano toccate

    Piace a 1 persona

  2. Ma Dotto era iscritto all’albo professionale? E poi c’è la questione di Cucciolo, minorenne ma lavoratore in miniera: ti sembra giusto?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.