Aristotele e Mimì

Qualcuno oggi ha visualizzato questo vecchio post. È scattata un po’ di nostalgia…

La piccola storia di oggi è quella dell’amicizia tra il mio cane Aristotele ed il piccolo Mimì (il mio primo gatto di nome Mimì).

Aristotele, nome scelto sperando in una saggezza derivante dal nome, è stato il mio ultimo cane ed era un bel cagnone della razza dei cani da montagna dei Pirenei. Era rimasto, cucciolo,  davanti al mio cancello di casa per un pomeriggio, nella pioggia,  finché non lo avevo preso e portato dentro, visto che nessuno lo aveva recuperato. Con qualche graffio ma sostanzialmente in buona salute. Era grande di dimensioni ma odorava ancora di latte e la veterinaria disse che era ancora da allattare, perciò, insieme alla pappa, latte a volontà:  solo la mattina spazzolava un litro di latte! La mia cagna, Stella, lo adottò immediatamente e lo crebbe con sapienza, assennata com’era.

Quando Stella morì il povero Aristotele cadde in depressione; già non era così vivace, essendo un cane di grande taglia e per vocazione un potente cane da guardia, quindi da lavoro. Un giorno, però, era tutto eccitato ed io pensai che si trattasse del gattino che tutta la notte aveva pianto, ma non ero riuscita a capire dove stesse: mi ci condusse Ari. Sull’olivo, tra il fogliame, quasi confuso tra il grigio verde delle foglie, si intravedeva un micio che subito scese giù e cominciò a seguirmi mentre Ari era sovreccitato. Cercai di allontanare il micio e lo spostai dall’altro lato della siepe, sperando che tornasse dalla madre. Presi questa decisione perché Aristotele non amava i felini. Tutta la notte il micetto pianse finché di mattina lo trovai che trotterellava verso di me e … Aristotele! Per un po’ schiena arcuata e pelo dritto con tanto di “ffff” mentre il cane restava immobile ed attonito. Dissi loro:”Adesso vedetevela tra di voi!” e rientrati in casa. Fuori nessun rumore o tafferuglio. Incuriosita, dopo una decina di minuti,  uscii di casa e trovai la scena che poi ho filmato. Si sono fatti compagnia fino alla morte del mio cagnone e dopo tre anni è morto anche Mimì. Due giorni dopo la morte di Mimì, si presentò alla mia finestra Mimina … ma questa è un’altra storia.

 

20141112_090857.jpg

Annunci

36 pensieri riguardo “Aristotele e Mimì

  1. Bellissima storia e bellissime immagini, una tenerezza infinita. Quando c’è l’amore non importa se si è cani o gatti. ❤

    Piace a 2 people

    1. Anche la solitudine ha fatto la sua parte. Prima di allora Ari faceva scappare tutti i gatti, però subiva l’influenza di Stella. Comunque si sono trovati ed hanno colmato le loro solitudini.

      Piace a 1 persona

      1. E’ vero, la solitudine a volte ti porta all’affetto. E’ bello che si siano fatti compagnia per tanto tempo. ❤

        Piace a 2 people

  2. Oh my goodness io li adoro!!!!!!

    Piace a 1 persona

    1. Ari è stato il cane più obbediente che abbia mai avuto e con me molto docile.

      Mi piace

  3. Io mi commuovo facilmente, sappilo.

    Piace a 1 persona

  4. Bellissimi! ;___; ❤ ❤ ❤

    Piace a 1 persona

      1. E sicuramente anche teneri e morbidi, e dolci 🙂

        Piace a 1 persona

  5. assomiglia pur con qualche differenza la storia della gatta e del cane dei vicini. Stesso approccio ma poi inseparabili fino alla morte del cane che lasciò spaesata la gatta.
    Bella storia e belle immagini

    Piace a 1 persona

    1. Grazie. Questo micio era particolare, erano le gatte che venivano a cercarlo. C’era quella rossa, che ho anche messo in un post, e una secchetta con un pelo ruvido. Indovina quale gli piaceva? Quella brutta.

      Piace a 1 persona

      1. evidentemente la bellezza non conta.

        Piace a 1 persona

      2. Ci sono altre componenti che hanno importanza per gli animali. L’odore è fondamentale.

        Piace a 1 persona

  6. Immagini che fanno bene al cuore…

    Piace a 1 persona

  7. Che belliii, mi era sfuggito 😀

    Piace a 1 persona

    1. Ho appena visto il video, che impressione vedere come lo “allatta” 😮

      Piace a 1 persona

      1. E ho appena finito di leggere la storiaaaa… ma che favola 😍

        Piace a 1 persona

      2. Stare con gli animali ci fa scoprire tanti aspetti nel comportamento.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close